Wordpress 6.5: il nuovo aggiornamento di marzo 2024

Secondo le fonti ufficiali WordPress lancerà il prossimo aggiornamento il 26 marzo 2024. Il nuovo aggiornamento “WordPress 6.5” coinvolgerà la progettazione del sito, le funzionalità di blocco e la riprogettazione dell’amministratore. Inoltre, sarà migliorata l’esperienza utente e la sicurezza del sito e verranno corretti alcuni bug esistenti.

Analizziamo nel dettaglio le modifiche che verranno apportate.

Aggiornamento WordPress 6.5

Strumenti di progettazione WordPress 6.5

Con il nuovo aggiornamento sarà molto più facile installare e rimuovere i font, così come è già possibile fare per le immagini.

Sempre in tema design del sito verrà aggiunta la funzionalità di sincronizzazione dei blocchi. Serve per garantire un layout e uno stile coerente di tutti i blocchi del sito. Allo stesso tempo, è possibile personalizzare ogni contenuto a piacere, mantenendo la coerenza di stile.

Un altro obiettivo dell’aggiornamento è variare il colore dei blocchi di gruppo attraverso Colorways, un sottoinsieme di theme.json pensato solo per gli elementi di stile. Una bella novità per i più creativi che vogliono sperimentare con temi creati ad hoc.

Nuove API WordPress

Novità molto importanti riguardano le API. Queste API interattive servono a rendere più scorrevole l’esperienza degli utenti in un sito. Infatti, sarà possibile interagire con il sito senza ricaricare le pagine come succede di solito quando compiamo una qualunque azione.

Un secondo tipo di API sarà aggiunto per collegare gli attributi dei vari blocchi e i custom fields. Da qui il suo nome di Custom Fields API.

Infine, la terza è la Block Binding API, una funzionalità che aumenterà la capacità dei blocchi. Questo permette di favorire il potenziamento die vecchi blocchi piuttosto che la creazione di nuovi.

Miglioramenti delle prestazioni e correzioni di bug

In linea generale, come ogni aggiornamento, WordPress si impegna a risolvere tutti i problemi riscontrati dagli utenti durante l’utilizzo della piattaforma.

Tra questi, promette di

  • migliorare la compatibilità con PHP 8.0, 8.1 e 8.2.
  • introdurre controlli per garantire un corretto funzionamento dei plugin
  • rivedere le funzioni di traduzione
  • migliorare le prestazioni dei modelli a blocchi
  • correggere bug e iterazioni UX

Riuscirà WordPress a raggiungere tutti gli obiettivi? Rimani aggiornato sull’evoluzione di WordPress 6.5 tramite la scheda 6.5.

Se sei interessato al mondo WordPress e vuoi scoprire di più, non perderti i nostri articoli sul tema:

P.IVA 03922041201 - R.E.A. 556207
Cap. Soc. € 10.000 i.v.
SDI: 5RUO82D
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram