WordPress 6.5: il nuovo aggiornamento di marzo 2024

Secondo le fonti ufficiali WordPress lancerà il prossimo aggiornamento il 26 marzo 2024. Il nuovo aggiornamento “WordPress 6.5” coinvolgerà la progettazione del sito, le funzionalità di blocco e la riprogettazione dell’amministratore. Inoltre, sarà migliorata l’esperienza utente e la sicurezza del sito e verranno corretti alcuni bug esistenti.

Analizziamo nel dettaglio le modifiche che verranno apportate.

Aggiornamento WordPress 6.5

Strumenti di progettazione WordPress 6.5

Con il nuovo aggiornamento sarà molto più facile installare e rimuovere i font, così come è già possibile fare per le immagini.

Sempre in tema design del sito verrà aggiunta la funzionalità di sincronizzazione dei blocchi. Serve per garantire un layout e uno stile coerente di tutti i blocchi del sito. Allo stesso tempo, è possibile personalizzare ogni contenuto a piacere, mantenendo la coerenza di stile.

Un altro obiettivo dell’aggiornamento è variare il colore dei blocchi di gruppo attraverso Colorways, un sottoinsieme di theme.json pensato solo per gli elementi di stile. Una bella novità per i più creativi che vogliono sperimentare con temi creati ad hoc.

Nuove API WordPress

Novità molto importanti riguardano le API. Queste API interattive servono a rendere più scorrevole l’esperienza degli utenti in un sito. Infatti, sarà possibile interagire con il sito senza ricaricare le pagine come succede di solito quando compiamo una qualunque azione.

Un secondo tipo di API sarà aggiunto per collegare gli attributi dei vari blocchi e i custom fields. Da qui il suo nome di Custom Fields API.

Infine, la terza è la Block Binding API, una funzionalità che aumenterà la capacità dei blocchi. Questo permette di favorire il potenziamento die vecchi blocchi piuttosto che la creazione di nuovi.

Miglioramenti delle prestazioni e correzioni di bug

In linea generale, come ogni aggiornamento, WordPress si impegna a risolvere tutti i problemi riscontrati dagli utenti durante l’utilizzo della piattaforma.

Tra questi, promette di

Riuscirà WordPress a raggiungere tutti gli obiettivi? Rimani aggiornato sull’evoluzione di WordPress 6.5 tramite la scheda 6.5.

Se sei interessato al mondo WordPress e vuoi scoprire di più, non perderti i nostri articoli sul tema:

5 Plugin gratis indispensabili per WordPress nel 2024

Sei alle prime armi con WordPress e hai sentito parlare di plugin, ma non hai idea di cosa siano? Nessun problema. In questo articolo troverai una breve guida per capire cos’è un plugin, come funziona e quale serve di più per ottimizzare il tuo sito.

Cosa sono i plugin di WordPress?

Un plugin è una piccola porzione di codice che, interagendo con il sito, aggiunge o estende le sue funzionalità in WordPress.

Per capire quali sono i plugin più adatti al tuo sito è necessario identificare il tuo obiettivo. Se hai un obiettivo di vendita, sarà sicuramente necessario un plugin per e-commerce. Se invece hai solo bisogno di collezionare contatti (lead) te ne serviranno diversi, a seconda dei casi.

In questo articolo parleremo principalmente di quelli base, utili a tutti i siti.

1. Yoast SEO

Il primo plugin assolutamente importante per il posizionamento del sito su Google è Yoast SEO. Si tratta di un’estensione molto semplice da configurare che, passo dopo passo, ti aiuta ad ottimizzare la SEO del sito.

Inserisci parole chiave, titoli SEO e meta descrizioni che ti aiutano a posizionarti sui motori di ricerca e Yoast ne valuterà l’efficacia. Se avete fatto un ottimo lavoro, il semaforo dei punteggi SEO diventerà verde. Diversamente sarà giallo per un punteggio facilmente migliorabile, e rosso se è tutto sbagliato.

2. Monster insight

Una volta sistemata la SEO è importante misurare i risultati del nostro sito. Monster Insight è il plugin perfetto per la misurazione dei dati. Si tratta di una dashboard di Google Analytics inserita in WordPress per semplificare la lettura delle statistiche.

Il plugin permette di attivare tutte le funzionalità di monitoraggio avanzato di Google Analytics  e mostra report visualizzabili direttamente da WordPress. In questo modo potrai capire esattamente cosa funziona e cosa non funziona nel tuo sito e poi intervenire per migliorarlo.

I report più importanti che riceverai sono:

Insomma, c’è davvero di tutto.

3. Contact Form 7

Una volta ottimizzato il sito, è sempre importante inserire un modulo contatti per collezionare leads. Tramite il plugin Contact Form 7 puoi gestire più di un modulo contatto e personalizzarlo in modo semplice.  

L’unica cosa da tenere a mente per questo plugin è la gestione dei dati. La configurazione predefinita non raccoglie dati, non traccia gli utenti e non utilizza i cookie. Tuttavia, se si attivano alcune funzionalità, potrebbe utilizzare i dati raccolti. È utile quindi confermare la politica privacy del fornitore.

4. Complianz

A proposito di dati e cookie, un plugin utilissimo è Complianz. Grazie a questo plugin puoi adattare il tuo sito al regolamento attuale in materia di protezione dati (GDPR).

Puoi configurare i cookie del tuo sito, dare la possibilità all’utente di bloccare i cookie di terze parti, inserire una notifica sui cookie e anonimizzare i dati personali, se necessario. Ovviamente, puoi modificare tutto in qualsiasi momento.

5. Joinchat

Infine, se vuoi un contatto diretto con i visitatori del tuo sito, puoi invitarli a scriverti direttamente su whatsapp business. Joinchat, infatti, è un plugin che permette di inserire un pulsante mobile sul tuo sito per farti contattare.

Una volta inserito il tuo numero whatsapp o whatsapp business, puoi collegarlo al pulsante che permetterà all’utente di aprire direttamente l’app da cellulare, e all’app web da desktop. Puoi anche personalizzare la tua immagine profilo, il logo e inserire una call to action.

Come si installa un plugin su WordPress?

Ora che sai cosa sono i plugin e quali sono quelli più importanti, capiamo insieme come installarli su WordPress.

In realtà è molto semplice e veloce. Basta cliccare su “plugin” nel menù a sinistra di WordPress e selezionare “aggiungi plugin”. A questo punto si aprirà una scheda con tutti i plugin di WordPress e, una volta individuato il tuo, basterà scegliere l’opzione “Installa”. Infine selezionare il pulsante “Attiva”.

Un’alternativa è scaricare il file ZIP del plugin direttamente dal sito del produttore e installarlo manualmente su WordPress con lo stesso procedimento di prima.

Web design professionale

Ora hai abbastanza conoscenze sui plugin e su come inserirli sul tuo sito, ma potresti ancora non sapere come strutturarlo al meglio. Se hai bisogno di supporto nella creazione dei tuoi siti web, il team di Likeyou è pronto ad aiutarti per far crescere il tuo business. Contattaci per maggiori informazioni sui nostri servizi.

I migliori Plug-in per gestire i pagamenti di WooCommerce

WooCommerce è un plugin per e-commerce per il content management system (CMS) WordPress. Ti consente di creare un negozio online e di gestire i tuoi prodotti, ordini e pagamenti direttamente dal tuo sito web WordPress. WooCommerce ti offre una vasta gamma di opzioni per personalizzare il tuo negozio online, tra cui la possibilità di creare categorie di prodotti, aggiungere immagini e descrizioni dettagliate, impostare prezzi e tasse, e configurare opzioni di pagamento e spedizione. È una delle soluzioni e-commerce più popolari al mondo, facile da usare e personalizzare, e supporta una vasta gamma di estensioni e plugin per estendere le sue funzionalità.

I plugin di pagamento woocommerce più diffusi

Ci sono molti plugin di pagamento disponibili per WooCommerce che ti permettono di accettare pagamenti online. Alcuni dei plugin di pagamento più popolari per WooCommerce includono:

Pagamenti con criptovalute

Oltre ai tradizionali metodi di pagamento online, è sempre più diffusa la pratica di pagamento tramite criptovalute, che sono parecchio popolari al giorno d’oggi, dunque è importante prendere in considerazione la possibilità di accettare pagamenti con le monete virtuali, per aumentare le vendite e il fatturato. Per farlo su un e-commerce WordPress è possibile installare il plugin Coinbase Commerce, proposto da uno degli exchange di cryptocurrency più famosi del mondo, ovvero Coinbase. 

Una volta installato, potrai ricevere pagamenti con diverse criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e Litecoin, con una commissione dell’1% a transazione. Questo plugin consente di monitorare i trasferimenti, inoltre prevede protocolli di sicurezza avanzati con autenticazione a due fattori.

Come scegliere il plugin più adatto

I plugin di pagamento per WooCommerce sono dunque uno strumento essenziale per qualsiasi negozio online che vuole offrire ai propri clienti un'esperienza di acquisto fluida e sicura. Abbiamo visto alcuni dei migliori plugin disponibili sul mercato, tra cui Stripe, PayPal Checkout, Square, Amazon Pay, authorize.net, Sumup for Woocomerce e Coinbase Commerce. Tuttavia, la scelta del plugin giusto dipenderà dalle esigenze specifiche del tuo negozio e dalle preferenze dei tuoi clienti.

Cookie Policy, le nuove regole dal 2022

Dallo scorso 10 gennaio 2022 sono diventate operative le "linee guida in materia di cookie e strumenti di tracciamento" che spiegano nel dettaglio come trattare i dati degli utenti che navigano i siti internet e come informarli correttamente. Il provvedimento n.231 porta la data del 10 giugno 2021 ed è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 9 luglio. Ma i soggetti obbligati hanno avuto 6 mesi di tempo per adeguare i propri sistemi.

Rispetto alla precedente norma cosa cambia?

Le nuove norme sono più chiare e stringenti e sono dettate dall'evolversi dell'utilizzo di internet. D'altra parte anche le aziende hanno sempre chiesto regole più chiare e aggiornate per non correre rischi nelle loro strategie di business.

Cosa prevedono le nuove linee guida?

Innanzitutto cade la base giuridica del legittimo interesse. Significa che l'utilizzo dei cookie e degli altri strumenti di tracciamento sono necessariamente subordinati al consenso dell'utente. Inoltre i cookie analitici di prime e terze parti sono ora considerati cookie tecnici, per cui non è necessario il consenso dell'utente solo se vengono utilizzati esclusivamente per la produzione di statistiche aggregate; se viene mascherata almeno la quarta componente dell'indirizzo IP; e se le terze parti si astengono dall'unire i cookie analitici con altre elaborazioni o di comunicarli a loro volta ad ulteriori terzi.

Cosa deve contenere l'informativa?

L'informativa è il testo in cui l'utente deve trovare tutte le informazioni necessarie ai cookie che vengono utilizzati sul sito che si appresta a navigare. Essa deve avere un linguaggio semplice e se il sito utilizza solo cookie tecnici può essere collocata in homepage o nell'informativa generale. Deve inoltre indicare i criteri di codifica dei cookie utilizzati in modo da distinguere in particolare i cookie tecnici da quelli analitici e da quelli di profilazione.

L'importanza del cookie banner

Il banner a comparsa immediata che vediamo già in molti siti internet deve contenere sicuramente l'indicazione che il sito utilizza cookie tecnici e previo consenso dell'utente i cookie di profilazione o altri strumenti di tracciamento. Inoltre deve esserci il link alla privacy policy e che la chiusura del banner non comporta l'accettazione implicita ma anzi la non accettazione. Deve essere presente anche un comando che consenta di accettare tutti i cookie o altre tecniche di tracciamento o parte di essi. Non è consentito il consenso a seguito del semplice scrolling della pagina.

LikeYou è Agency Partner Semrush certificata

Il nostro team è sempre impegnato a migliorare la propria competenza e a dimostrare quotidianamente con il proprio lavoro che i clienti possono avere fiducia in noi.

Da oggi grazie all’esperienza maturata nel campo SEO e in particolare sulla piattaforma Semrush, abbiamo ottenuto una certificazione importante. LikeYou è l’unica web agency a Bologna ad essere diventata Agency Partner Semrush certificata ed è tra le uniche 8 in Italia a possedere questo importante riconoscimento.

Semrush è lo strumento di analisi del traffico internet per eccellenza. Una piattaforma con cui i nostri seo specialist lavorano quotidianamente per raffinare sempre di più le tecniche SEO e garantire un servizio di qualità a tutte le aziende che si affidano a LikeYou.

Dopo essere diventati Google Partner, ancora una volta l’impegno del nostro team ha raggiunto un nuovo traguardo che si traduce in una maggiore fiducia da parte dei clienti che possono contare su un lavoro qualificato.

Se stai cercando una web agency qualificata che possa dare una mano alla tua azienda lavorando sulla SEO e sul web marketing, LikeYou è ciò che fa per te!

Vuoi migliorare il tuo posizionamento su Google? Contattaci per saperne di più!

LikeYou è partner di Edenred Welfare

Il welfare aziendale è uno strumento utile per rispondere alle reali esigenze dei dipendenti. Si tratta di un insieme di iniziative, beni e servizi che l'azienda può mettere a disposizione dei propri dipendenti. Tra le politiche di welfare ci sono i flexible benefit, un importo erogato dall'azienda spendibile in beni e servizi defiscalizzati.

UNO STRUMENTO PER LE AZIENDE

Per l'azienda questo strumento consente di contenere il costo del lavoro, incrementare la produttività, premiare le performance. Oltre a ridurre il turnover e sostenere il reddito dei lavoratori. Per i dipendenti si traduce in aumento del potere di acquisto, vantaggi fiscali, conciliazione tra vita privata e professionale, più solida relazione con l'azienda e una migliore qualità della vita.

LA PARTNERSHIP

LikeYou ha deciso di diventare partner di Edenred, società che progetta piani di welfare aziendale integrati, per mettere a disposizione i propri servizi ai dipendenti delle aziende. Ed in particolare i nostri corsi di formazione su wordpress, social network, marketing e tutto ciò che riguarda il web. Il nostro team specializzato è in grado di migliorare le competenze dei dipendenti della tua azienda. Mettiamo a  disposizione la propria competenza ed esperienza sul campo nella creazione e gestione di progetti digitali.

I NOSTRI CORSI

Gestire un sito internet, aggiornare una pagina social e conoscere i segreti del web per implementare strategie di marketing sono ormai competenze indispensabili per il mondo del lavoro. LikeYou ha studiato una serie di corsi specifici che permettono di essere operativi da subito e di mettere a frutto le nozioni appena imparate.

Il nuovo corso di WordPress di LikeYou

Conoscere le basi su cui si fonda WordPress e il web design, è fondamentale per chi vuole creare in autonomia il proprio sito internet o rendere questo mondo il proprio lavoro. Il team di LikeYou, specializzato in tutti gli aspetti della creazione e gestione dei siti internet ha preparato un corso di 40 ore in presenza (a Bologna), per darti la possibilità di imparare e applicare tutti i concetti che sono alla base del CMS open source più utilizzato al mondo.

Si parte dall'installazione di WordPress, per poi passare alla configurazione base del software e alle impostazioni fondamentali per un corretto funzionamento del sito internet. Potrai scoprire piccoli segreti che ti aiuteranno a risolvere grandi problemi e incomincerai a scoprire come creare e organizzare i contenuti nelle pagine web e come pubblicare articoli.

La composizione di una pagina è un'aspetto importantissimo per strutturare contenuti in maniera utile e gradevole alla vista. Per questo è essenziale conoscere come funzionano gli editor di wordpress e i builder che consentono di strutturare le pagine. E i fondamenti della SEO ti saranno utili per sapere cosa è necessario per far sì che Google analizzi il tuo sito correttamente.

Infine il corso prevede anche una parte di programmazione legata ai fondamenti di HTML e CSS, ovvero i due linguaggi più importanti su cui si basa il web design. Il corso di WordPress ideato da LikeYou ti metterà nelle condizioni di essere subito operativo spiegandoti passo passo tutti gli strumenti necessari per creare un sito al passo coi tempi.

Vuoi conoscere il programma e iscriverti al nostro corso di WordPress (40 ore in presenza?) clicca qui

Vuoi saperne di più? Contattaci!

Voucher Digitali Impresa 4.0 Anno 2021

Le micro e piccole imprese presenti sul territorio della Regione Lazio dal 13 settembre 2021 hanno la possibilità di usufruire del bando Voucher Digitali Impresa 4.0 Anno 2021. Il fondo è composto da due tranche da 12,5 milioni di euro come indicato dalla Regione Lazio e dalla Camera di Commercio di Roma.

Per cosa sono stati stanziati questi fondi?

Si tratta di un'opportunità per la digitalizzazione delle aziende regionali ed è volto a sostenere le realtà produttive che puntano all’adozione di tecnologie e strumenti digitali per la ripartenza dopo la crisi causata dalla pandemia.

Quali sono gli obbiettivi?

Gli obiettivi principali del bando sono tre. Innanzitutto sviluppare la capacità di collaborazione tra imprese e soggetti qualificati nell’utilizzo delle tecnologie 4.0, attraverso la creazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e green oriented. In secondo luogo promuovere l’utilizzo, da parte delle imprese di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano nazionale di Transizione 4.0. Infine, favorire interventi di digitalizzazione e automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante la pandemia e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

Quali sono i massimali del contributo?

I contributi previsti dal bando sono a fondo perduto (voucher) e fino a un massimo di 10 mila euro a impresa. Il tetto massimo dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili e, per accedere alla misura, l’investimento deve prevedere una spesa minima di 3mila euro al netto dell’Iva.

Chi si può candidare?

La domanda può essere presentata dalle imprese di tutti i settori che rispettino alcuni requisiti. Occorre essere micro o piccole o medie imprese con sede legale e/o unità locale nel Lazio; essere attive e aver dichiarato al competente Registro delle Imprese l’attività svolta; essere in regola con il pagamento del diritto annuale; non essere in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata o concordato preventivo.

Fino a quando è possibile presentare domanda?

Tutte le domande vanno trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” presente all’interno del sistema Webtelemaco Infocamere – Servizi e-gov. La scadenza è fissata per le ore 14 del 15 ottobre 2021.

Come trasferire dati da Apodesk a Woocommerce

Chi gestisce una farmacia online sa quanto sia necessario sincronizzare il catalogo online con il magazzino, soprattutto per quanto riguarda le quantità disponibili e quelle in vendita. Per farlo occorrono strumenti e forza lavoro perché solamente Woocommerce non è sufficiente.

La piattaforma di e-commerce di WordPress usata per gestire la vendita online è molto utilizzata e frequentemente aggiornato dalla comunità di sviluppo. Woocommerce nel tempo ha ampliato le opzioni di gestione necessarie per chi vende online. Ma sono necessarie integrazioni per personalizzarne la gestione per favorire la comunicazione con altri software.

Un software studiato per le Farmacie

Gestire il magazzino di una farmacia necessita di un sistema studiato appositamente per il particolare tipo di prodotti venduti. E spesso i gestori delle farmacie cercano un metodo per fare dialogare il gestionale direttamente con il tuo e-commerce? O un modo per automatizzare l’inserimento dei codici e le foto dei prodotti sulle pagine prodotto?

Grazie ad Anetafarma, il nuovo software realizzato da LikeYou (da Apodesk a WooCommerce) è possibile far dialogare il servizio cloud gestionale con il proprio sito e-commerce. AnetaFarma rende semplice ogni operazione in quanto sincronizza al posto tuo velocemente e autonomamente i prodotti dal gestionale al tuo sito. La tua gestione quotidiana delle vendite online non subirà cambiamenti ma sarà estremamente più semplice.

Come funziona Anetafarma (da Apodesk a Woocommerce)?

Anetafarma permette di integrare woocommerce con il sistema WinFarm di Pharmaservice. L’applicazione viene installata su una piattaforma diversa dal tuo sito web per non rallentarne le performance e la velocità. E per tutte le operazioni di lettura e scrittura Anetafarma sfrutta le API di WooCommerce e WordPress. Il software è in grado di sincronizzare il catalogo, inviare ordini e aggiornare lo stato degli ordini.

Gestire e monitorare costantemente la quantità dei prodotti presenti in magazzino è fondamentale per evitare di accettare ordini se i prodotti sono esauriti. Inoltre è importante riuscire ad aggiornare il catalogo prodotti velocemente con pochi click, oltre a fornire informazioni ai clienti sullo stato dell’ordine.

Anetafarma è compatibile con tutti i software gestionali come Apodesk. Cerchi le fotografie dei prodotti da inserire nelle pagine del tuo e-commerce? Noi di LikeYou siamo in grado di creare un’interfaccia con farmadati, la banca dati delle fotografie dei farmaci. Grazie ad Anetafarma la gestione delle vendite online della tua farmacia sarà semplificata con un sistema sicuro ed affidabile.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci!

Prenotare il noleggio della barca con un software?

Riuscire a velocizzare il processo della prenotazione del noleggio di una barca è desiderio di molte aziende ma anche di molti utenti. LikeYou ha ideato un software che consente di automatizzare molti dei passaggi che conducono al noleggio.

L’idea è nata da un bisogno concreto della ditta Coco Bongo Boat che ha avanzato l’esigenza di snellire le pratiche di noleggio barche. Di norma la richiesta di noleggio può avvenire telefonicamente o di persona. L’operatore chiede i dati necessari per compilare il contratto di noleggio. Elenca la tipologia di barche illustrandone le caratteristiche e i prezzi. Successivamente procede alla preparazione di tutta la documentazione necessaria con i dati ricevuti. Ed infine termina le pratiche con la consegna della documentazione e la firma del contratto da parte del cliente.

Tutto questo può essere velocizzato grazie ad un unico, innovativo e semplice software che consente all’utente di procedere all’inserimento dei dati, alla scelta della barca fino alla conferma della prenotazione. Tutto in pochissimi semplici passaggi comodamente da casa. All’agenzia di noleggio arriveranno tutti i dati necessari per la documentazione. All’utente arriverà la notifica dell’avvenuta prenotazione assieme al contratto già compilato. Basterà recarsi all’ormeggio per completare le ultime operazioni per partire.

Il prezzo del software? All’azienda l’applicativo web costa come 3 o 4 noleggi delle proprie imbarcazioni e non sono previsti canoni o spese aggiuntive, se non per eventuali implementazioni o personalizzazioni particolari del software. Ma se si considerano tutti i vantaggi nella gestione delle prenotazioni derivanti da questa nuova piattaforma, la praticità non ha prezzo.